momenti storici
Silvio Scandalli foto storica
from 1990
Orchestra Scandalli
1900

Nel 1900 Silvio Scandalli inizia a produrre fisarmoniche in una piccola bottega a Camerano con l’aiuto dei suoi familiari.

1941

La piccola bottega diventa pian piano una vera e propria industria che supera i 700 dipendenti.

1946

Questo anno è segnato da grandi prospettive generali e nuovi mercati emergenti: per fronteggiare questo la ditta Scandalli attua una fusione con le aziende Frontalini e Settimio Soprani da cui nasce la FARFISA (Fabbriche Riunite di Fisarmoniche) che diventerà leader mondiale nella produzione di strumenti musicali.

1950

Nei primi anni ’50 Silvio Scandalli avvia un ambizioso progetto: con i migliori tecnici dell’azienda crea un modello di fisarmonica di qualità altissima, che diventa in breve il sogno di ogni musicista: il SUPER VI, tuttora insuperato esempio di strumento musicale realizzato con cura artigianale.

1984

FARFISA cessa di esistere come azienda multi-prodotto ed il marchio Scandalli, dopo alcuni anni in collaborazione con la
Comus-Bontempi, sotto la guida di Mirco Patarini, Leonardo e Luciano Menghini, torna ad occuparsi esclusivamente di fisarmoniche.

Mirco Patarini
La musica e la cultura sono le scelte migliori per elevare se stessi. Una Scandalli è lo strumento perfetto per illuminare ogni talento.
Luciano Menghini
musica e artigianato

La Scandalli da sempre sa che uno strumento musicale, e quindi una fisarmonica, è il mezzo di espressione di un artista. Per questo è da sempre estremamente attenta alle sensazioni, i consigli e le idee dei musicisti e degli insegnanti. Per realizzare nel migliore dei modi i desideri degli artisti, un team di artigiani altamente specializzati e appassionati lavora costantemente sulla sonortià, la precisione, la maneggevolezza degli strumenti.
In una storia di oltre 120 anni tantissime piccole e grandi idee hanno contribuito a creare la leggendaria qualità Scandalli.i forza da esaltare e limiti che si possono incontrare durante il processo produttivo.
Il main purpose è sempre lo stesso; creare qualità sia essa artistica o artigianale.

Leonardo Menghini
nuove generazioni